Eventi in Programma lista - Occhio Blu Anna Cenerini Bova

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi in Programma lista

Cosa Facciamo

Programma dell’Associazione per il 2018

Associazione OCCHIO BLU - Anna Cenerini Bova, EPOS Agenzia Internazionale di Mediazione e Negoziato


in collaborazione con AMBASCIATA della Repubblica di Albania in Italia Centro Studi e Ricerche IDOS


presentano


ITINERARIO ALBANESE:


dall’emigrazione in Italia all’integrazione europea




29 Gennaio 2018


14.00-18.30


Spazio Europa
gestito dall'Ufficio d'informazione in Italia del Parlamento Europeo e dalla
Rappresentanza in Italia della   Commissione Europea, Via IV Novembre 149, Roma



Itinerario albanese. Dall'emigrazione in Italia al l'integrazione europea è il titolo del dibattito organizzato dall’Associazione cultura l e italo-albanese Occhio Blu – Anna Cenerini Bova e dall’Agenzia Internazionale   di Negoziato e Mediazione EPOS, in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica di Albania in Italia e il Centro Studi e Ricerche IDOS.

Il dibattito intende essere un momento di riflessione tra esperti  d el settore sulla qualità dell'integrazione albanese in Italia, sul   valore aggiunto da essa apportato alla crescita della   società italiana, sulle potenzialità dell'emigraz i one di ritorno dall'Italia nella società albanese, sui benefici che in termini d'integrazione e di sviluppo offrirà il   futuro ingresso dell'Albania nell' Unione Europea.


Tre sono le Sessioni previste per il dibattito.


PROGRAMMA



14.00 – 14.30                 Welcome/Accreditamento

14.30 – 15.00                 Apertura e Saluti

Amb. Mario Bova            Presidente dell’Associazione Occhio Blu-Anna Cenerini Bova

S.E. Anila Bitri                 Ambasciatrice della Repubblica di Albania in Italia

Prefetto Mario Morcone   Capo di Gabinetto del Ministro dell’Interno

Emanuela Del Re, Presidente di EPOS,   presenta il video di 5’ con numeri, dati ed altri elementi di successo che caratterizzano e hanno caratterizzato l’emigrazione albanese in Italia.



15.00-16.00        SESSIONE 1


Il contributo dell’emigrazione albanese alla società italiana


Il binomio chiave della prima Sessione è "integrazi o ne-valore aggiunto".
L'obiettivo è mettere a fuoco il valore aggiunto apportato, con diversa visibilità, dalle esperienze di integrazione degli albanesi in Italia nei vari settori della società italiana, in termini economici (aumento de l la produzione, del gettito fiscale, del fondo pensionistico nazionale)    e in term i ni di cooperazione e contaminazione culturale. Attenzione sarà data altresì alle prospettive di sviluppo dei diritti   civili che si ritengono poter contribuire ad un approfondimento ulteriore dell'i n tegrazione e al potenziamento dei suoi risultati.


Modera:             Amb. Mario Bova, Presidente dell’Associazione Occhio Blu-Anna Ce n erini Bova


Partecipano:
Tatiana Esposito Rando Devole Pandeli Majko
Ugo Melchionda
Direttore Generale del Ministero del Lavoro

Sociologo

Ministro per la Diaspora del Governo Albanese

Presidente del Centro Studi e Ricerche IDOS  
Roland Sejko,                       
Regista cinematografico
  
Francesco Altimari                Professore dell’Università della Calabria
Anila Husha,                           Esperta di immigrazione

Gentian Alimadhi,                  Avvocato.


16.00-17.00       
SESSIONE 2

 Migrazioni di rientro




L’espressione-chiave della Sessione 2 è "C u ltura democratica europea".
Larghi strati degli albanesi emigrati in Italia hanno i n teriorizzato i principi della cultura democratica europea e raggiunto livelli di know-how eur o peo nella loro istruzione e formazione professionale.
I loro comportamenti sociali riflettono sempre più i codici del   Paese di accoglienza. Tali codici acquisiti consentono agli albanesi che rientrano  d i sviluppare cooperazione tra le due economie   e le due culture e promuovere fenomeni reciproci di conosce n za e comuni di crescita.


Modera:            Rando Devole,  Sociologo

Partecipano:

Alberto Cutillo                      Ambasciatore d’Italia in Albania

Milva Ekonomi                     Parlamentare, già Ministro albanese per l’economia e il turismo

Donika  Hoxha                     Direttore Generale al Ministero degli   Esteri albanese

Endri Xhaferaj                      Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo-Sede di Tirana

Sonila Alushi.                        Presidente della "Fondazione Migra"


17.00-18.00         SESSIONE 3



 Albania e Europa     

L'integrazione europea sembra essere una delle pr i ncipali sfide della politica albanese. Il 2018   sarà un anno decisivo in termini di processo di integrazio n e dell’Albania nell’UE: a Bruxell e s si discuterà il pacchetto di allargamento e la possibilità di  a prire i negoziati con Tirana. L’obiettivo della Sessione 3 è individuare le potenzialità offerte dall ’ integrazione europea a seguito dell’adesione dell’Albania all’Uni o ne Europea. Le domande a cui si intende dare una ris p osta sono le seguenti: Cosa rappresenta l’Unione Europea p e r gli albanesi? Come è cambiata l’opinione pubblica in Albania nell’ambito del l ’integrazione europea? Cosa cambia per gli alba n esi una volta entrati nell’Unione Europea?


Introduce e modera:        Emanuela C. Del Re, Presidente di EPOS, docente di sociologia all’Università
Nicolò Cusano di Roma

Partecipano:
Elly Schlein                        Vice-Presidente Commissione per l'Albania del Parlamento europeo Esperta di diritto europeo,

Esmeralda Hasani             Consigliere del Ministro Pandeli Majko.

Germano Dottori                Docente di Studi Strategici all’Università Luiss-Guido Carli e Consigliere scientifico della rivista Limes

Nicola Pedrazzi                   Giornalista storico. Osservatorio Balcani Caucaso



18.00-18.30                     Dibattito,            Coordina l’Amb. Mario Bova


Segreteria Organizzativa


Milena Buttò, Associazione Occhio Blu-Anna Cenerini Bova – milena.butto@virgil io.it

Nicolamaria Coppola, EPOS – cell. (39) 328 2165715 –   nicolamaria.coppola@hotmail.it



---------------------------------





N.B.  E’ prevista la pubblicazione degli atti




Gli appuntamenti di  Occhio Blu per ottobre novembre
Prendete nota!

26 ottobre alle ore 19 per l'Accademia Praeneste  Via del Carroccio 14 (zona Piazza Bologna)  Il duo italo-albanese di Fausto Di cesare, pianoforte  e Anita Craja , violino, esegue musiche di Beethoven, Mozart, Chopin

Il 6 novembre alle ore 18,15 presso la casa della Memoria e della Storia , via san Francesco di Sales , 5
Lettura scenica del testo di Eliza Coba Il mio zio Italiano con l’attrice  Anita
Pagano e il soprano Ana Lushi


Data da definire fine ottobre: incontro con lo scrittore Besnik Mustafai per la presentazione del libro
"Piccola saga carceraria" uscito in Italia il 20 settembre 2018 nella traduzione di C. Zuccaro, edizione Castelvecchio.

Occhio Blu
Anna Cenerini Bova

 

Sostieni l'Associazione

MARTEDì 6 NOVEMBRE 2018, ORE 18.15
CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA
Via di S.Francesco di Sales, 5 –Roma

Nel quadro del costante  impegno  per la conoscenza e la memoria  degli eventi che hanno caratterizzato i rapporti tra Italia ed Albania dopo il tragico 8 settembre 1943
Occhio Blu  Anna Cenerini Bova, in  collaborazione con il Circolo Gianni Bosio
invita alla lettura scenica di
IL MIO ZIO ITALIANO

Ricordi di Famiglia, Scutari 1945 – Roma 2018
di Eliza Çoba
con Anita Pagano
e Ana Lushi Soprano


una lettura che , con filmati e fotografie d'epoca e musiche tradizionali  albanesi, mantiene  viva la memoria e dà voce a chi non ha potuto raccontare.

Regia di Ottavio Costa

MARTEDì 6 NOVEMBRE 2018, ORE 18.15
CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA
Via di S.Francesco di Sales, 5 –Roma

 
Torna ai contenuti | Torna al menu