“I Balcani e il cinema” – Il corso riprende il 16 settembre

Il percorso in quattro incontri per scoprire la cinematografia balcanica, organizzato dall’associazione Occhio Blu, dopo il primo incontro del 24 giugno con Nicola Falcinella, riprenderà subito dopo l’estate con i restanti 3 appuntamenti.

In occasione del lancio della seconda edizione del Balkan Film Festival (6-10 ottobre alla Casa del Cinema di Roma), il 24 giugno ha preso il via “I Balcani e il cinema: un percorso in quattro incontri”, corso di formazione gratuito via streaming sulla cinematografia balcanica organizzato dall’Associazione Occhio Blu. Un viaggio in 4 incontri nel periodo che va dal 24 giugno al 18 ottobre, attraverso le produzioni balcaniche più prestigiose accompagnati dal regista Roland Sejko e dal Professore ed Esperto di Cinema Balcanico Nicola Falcinella, entrambi membri della Direzione Artistica del Balkan Film Festival. Il Festival è organizzato dall’Associazione Occhio Blu in collaborazione con numerosi Centri di cinematografia balcanici e e nell’edizione di quest’anno verranno presentati al pubblico 12 film recenti di nove Paesi della regione.

L’obiettivo del corso è far conoscere da vicino alcune delle produzioni balcaniche più interessanti della cinematografia internazionale per introdurre al Festival il pubblico interessato e tutti gli appassionati di cinema che potranno scoprire più da vicino il mondo cinematografico proveniente dai Balcani.

Dopo il primo incontro online del 24 giugno, nel quale Nicola Falcinella ha trattato il tema “Jugoslavia: un Paese sullo schermo – Tito, film di partigiani e ribelli dell’Onda nera”, il corso riprenderà il 16 settembre (per ragioni organizzative, è stato rinviato per il 18 ottobre l’appuntamento del 22 luglio).

Quindi il calendario dei prossimi tre appuntamenti è:

  • 16 settembre, ore 17:30: “BULGARIA, GRECIA, ROMANIA – STORIE DIMENTICATE E SUCCESSI INTERNAZIONALI” – relatore Nicola Falcinella
  • 30 settembre, ore 17:30: “ORIZZONTI CHIUSI, L’ISOLA DEL CINEMA DEL REALISMO SOCIALISTA IN ALBANIA” – relatore Roland Sejko.
  • 18 ottobre, ore 17:30: “IL CINEMA NELLA POST JUGOSLAVIA – UN IMMAGINARIO CHE SI SBRICIOLA O SI RICOMPONE?” – relatore Nicola Falcinella.

Tutte le lezioni del corso “I Balcani e il cinema: un percorso in quattro incontri” si tengono su piattaforma Zoom e si possono seguire in live streaming sulla pagina Facebook dell’associazione Occhio Blu.

Per iscriversi al corso – totalmente gratuito – è necessario inviare una mail fino al 16 ottobre, salvo i due giorni precedenti alle lezioni, indicando nome, cognome ed email a info@occhiobluannacenerinibova.com.

Share:
OcchioBlu

Author: OcchioBlu